Ultimo aggiornamento: 30.11.21

 

Quali sono le canzoni italiane più ascoltate e quali gli artisti di maggior successo del momento? Scopriamolo in questo articolo.

 

La musica italiana è molto cambiata nel corso degli anni, adattandosi alle nuove mode giovanili, sempre però rimanendo ancorata alla struttura della canzone italiana. Il panorama musicale del nostro Paese, seppur abbia un sottosuolo molto variegato, sembra combattuto tra il voler lasciare spazio agli artisti più giovani, senza però riuscire a spiccare il volo e aprirsi realmente a nuove proposte. 

C’è anche da dire che la musica mainstream in generale è ormai diventata una sorta di gigante che tende ad autofagocitarsi: le canzoni del momento vengono rapidamente sostituite da altre, in quanto ormai i trend cambiano da giorno a giorno a seconda del gradimento degli utenti su piattaforme come Spotify o Youtube. Vediamo quali sono le canzoni del momento italiane che tra il 2020 e il 2021 sono riuscite a scalare le classifiche e diventare delle vere e proprie hit. 

 

Maneskin – Zitti e buoni

I Maneskin sono riusciti a riportare un po’ in vita alcune sonorità che in Italia erano state relegate totalmente al panorama underground. Sebbene sia frutto di odio\amore da parte degli appassionati di rock e hard rock, questo giovane gruppo ha il merito di aver vinto Sanremo suonando un genere che fino a qualche anno fa non sarebbe stato neanche contemplato. Con Zitti e Buoni i Maneskin inoltre sono arrivati alla vittoria del contest Eurovision, risultando i preferiti tra tantissimi altri concorrenti vincitori dei festival dei rispettivi paesi europei. Il brano vanta un riff granitico e ritmo incalzante, accompagnati dalla voce particolare di Damiano, capace di creare strofe quasi ‘rap’ e di esplodere nel ritornello. 

Colapesce, Di Martino – Musica leggerissima

Nonostante Zitti e Buoni dei Maneskin abbia vinto Sanremo, probabilmente il brano più ascoltato dopo il festival è stato questo di Colapesce e Di Martino. La produzione tra gli anni ‘70 e ‘80 ha catturato gli ascoltatori, così come l’ironia del testo e la presentazione divertente dei due artisti. Il brano orecchiabile ma non banale è stato un successo immediato. Presentissimo nelle classifiche dei singoli in Italia di Spotify, per molti questo brano è il vero vincitore del festival di Sanremo. 

 

Madame – Voce

Madame è la rivelazione trap dell’ultimo anno, dotata di una bellissima voce e della capacità di scrivere testi mai banali, andando oltre i soliti ‘cliché’ della trap che forse hanno cominciato a diventare un filo stantii. Già con il brano Sciccherie, la giovane artista aveva dato prova delle sue abilità al microfono, riconfermandole a Sanremo 2021 con la canzone ‘Voce’. La trap magari non è più la musica del momento come lo era qualche anno fa, ma Madame riesce a piacere anche a chi magari non ha amato i vari artisti che hanno portato il genere in Italia. 

Vasco Rossi – Una canzone d’amore buttata via

Vasco Rossi è uno dei pilastri del rock italiano, con un seguito di fan sfegatati che continuano a sostenerlo e seguirlo nei vari concerti dal vivo. D’altronde Blasco rimane una garanzia quando si tratta di scrivere power ballad rock della vecchia scuola, come questo con il quale ha segnato un suo ritorno sulle scene. Magari non è la proposta più ‘fresca’, ma resta un bel brano, composto nello stile ha reso il rocker emiliano così amato.

Caparezza – La Scelta

Tra le canzoni del 2020 più ascoltate troviamo un brano di Caparezza. L’artista pugliese si è sempre distinto per il suo stile misto tra rock, pop, rap e musica elettronica, riuscendo ad ottenere un grande successo senza mai scadere nel banale. Il brano La Scelta colpisce per il testo e per l’abilità tecnica di Caparezza, capace di passare da una strofa tipicamente rap ad un ritornello quasi disco funk. Nel 2021 Caparezza rilascia il disco Exuvia, una rottura con le sue produzioni del passato che dovrebbe lanciare una nuova visione musicale dell’artista. 

 

Emma e Alessandra Amoroso – Pezzo di cuore

La canzone d’amore è sempre presente nelle classifiche del paese. Tra i duetti italiani degli ultimi due anni, troviamo anche quello tra Emma e Alessandra Amoroso con Pezzo di Cuore, brano assolutamente incentrato sulle abilità canore delle due artiste, come vuole la tradizione. 

Checco Zalone – La Vacinada

L’humor travolgente di Checco Zalone riesce sempre a colpire nel segno, anche in questo particolare periodo storico. Con La Vacinada, l’artista scherza sulla situazione vaccini, risultando attuale e allo stesso tempo ironico senza essere offensivo. La composizione in stile latino è stata accompagnata da uno spassoso video dove il cantante comincia una storia d’amore con una signora… vaccinata. 

 

Sangiovanni – Malibu

Si avvicina l’estate e le rispettive canzoni un po’ ‘da spiaggia’ che evocano il mare e il sole. Malibu di Sangiovanni ha tutte le caratteristiche per poter diventare il tormentone dei prossimi mesi, d’altronde è già uno dei brani più ascoltati nelle playlist di Spotify. Possiamo già immaginare gli appassionati dietro la console con le cuffie da DJ intenti a mixare questo brano con altre hit della bella stagione.

 

Diodato – Fai Rumore

Diodato è stato un artista abbastanza ‘sfortunato, in quanto si è trovato vincitore del festival di Sanremo nel primo anno di pandemia. Il suo brano Fai Rumore però è ancora una canzone molto ascoltata, nonostante appartenga alle hit di musica italiana del 2020

Achille Lauro – Marilù

Molti non riescono a soffrire questo artista, ritenendolo un prodotto delle case discografiche. Di certo Achille Lauro nel suo tentativo di ‘sorprendere’ a volte resta un po’ una macchietta, specialmente per chi magari ha vissuto periodi musicali ben più felici e seguito artisti internazionali che hanno scritto la storia di determinati generi. Una cosa c’è da dire: Achille Lauro riesce a districarsi in diversi stili, il suo ultimo brano sfocia nell’indie rock e colpisce per la sua semplicità e il suo testo. D’altronde, macchietta o meno, resta uno degli artisti più ascoltati del 2021 con questa sua hit del momento.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI