Ultimo aggiornamento: 25.10.21

 

La musica spagnola e latinoamericana ha avuto un grande successo a livello mondiale grazie ai suoi energici interpreti, alla lingua affascinante e a un misto tra musica pop e tradizionale.

 

Quando si pensa alla musica spagnola, la prima cosa che viene in mente è il flamenco suonato con chitarra e nacchere. In realtà interpreti come Paco De Lucia, nonostante il successo, sono sempre stati ritenuti un po’ di ‘nicchia’, vista la complessità tecnica della chitarra flamenca. Non si può ridurre ridurre tutta la canzone spagnola e latina al flamenco, infatti a livello popolare sono stati ben altri generi a sfondare, raggiungendo la vetta delle classifiche. I classici ‘tormentoni’ che ogni anno spesso siamo costretti ad ascoltare in spiaggia, molto spesso provengono dai paesi dell’America Latina, oppure sono brani prodotti in Italia con chiare influenze latinoamericane. 

Le canzoni pop spagnole piacciono per il ritmo e perché si basano sui ritmi di balli tradizionali come la salsa, il merengue e in alcuni casi la samba. A differenza del pop italiano incentrato sulle classiche ‘ballad’, in Spagna e in America Latina quando si fa musica la si fa principalmente per scaldare gli animi e ballare. La lingua iberica inoltre ha sempre suscitato un grande fascino, inoltre per noi italiani è facilmente comprensibile in quanto le due lingue provengono dallo stesso ceppo linguistico. 

Vediamo qui di seguito quali sono le canzoni latine e le canzoni spagnole più famose. 

Marìa – Ricky Martin

Uno dei cantanti più famosi al mondo, il portoricano Ricky Martin ha fatto ballare le folle per un decennio e passa. Un ballerino provetto con una voce potente in grado di intrattenere il pubblico con grandi spettacoli dal vivo, Ricky Martin ha il merito (insieme a Marc Anthony) di aver fatto conoscere la musica portoricana a tutto il mondo grazie alle sue canzoni di grande energia. Il brano Marìa con il suo famoso un, dos, tres lo ha portato alla cima delle classifiche pop mondiali, avviando così la carriera di grande successo del cantautore. Cantanti spagnoli e latini si sono spesso ispirati a Ricky Martin per scrivere brani pop di successo. 

 

Depende – Jarabe De Palo

Non tutte le canzoni spagnole famose sono tormentoni estivi. Depende degli Jarabe De Palo è un brano pop che nasconde una velata anima rock, caratterizzato da un arrangiamento ben studiato. Orecchiabile e piacevole grazie alla voce del cantante Pau Donés (autore anche di molte canzoni spagnole d’amore), Depende racchiude quella spensieratezza tipica spagnola che per anni ha catturato l’attenzione di tantissimi giovani. Quando uscì nel 1998 il singolo ebbe un grande successo, al punto da raggiungere la vetta delle top 10 europee e sudamericane in pochissimo tempo. 

Macarena – Los De Rio

Nonostante lo stile tipicamente latino, il duo compositore proviene dalla provincia di Siviglia, in Spagna. I Los de Rio sono autori di uno dei brani più ballati nella storia moderna: Macarena. La generazione degli anni ‘80 e ‘90 lo ricorda molto bene, così come i vari passi che alle feste, nei disco pub e nelle sale da ballo venivano eseguiti a ripetizione. Ritmo coinvolgente e voce accattivante sono i punti di forza del singolo, sebbene con il passare del tempo sia stato sostituito da altri brani, la Macarena rimane nei cuori delle vecchie generazioni per la sua allegria. 

 

Bamboleo – Gipsy King

Il flamenco è stato portato in Spagna dalle popolazioni gitane, quindi non sorprende che una delle canzoni spagnole più conosciute sia stata composta da un gruppo di origine tipicamente ‘gipsy’, chiamato proprio Gipsy Kings. Il brano uscito alla fine degli anni ottanta fu uno dei più ascoltati per tutti i novanta. Caratterizzato da un ritmo incalzante creato dalle chitarre con ‘strumming’ tipico del flamenco unito ad un cantato energico, Bamboleo è un brano intramontabile di grande passione, impossibile non cantare a squarciagola il ritornello. Una curiosità: i membri della band sono gitani cresciuti in Francia, di origine andalusa. 

Aserejé – Las Ketchup

Le prime estati del ventunesimo secolo sono state accompagnate da una delle canzoni in spagnolo più conosciute, il tormentone Aserejé delle tre sorelle Las Ketchup. Una moderna macarena più movimentato con un ritornello che sfiora il plagio del brano Rapper’s Delight degli Sugar Hill Gang, il primo brano rap di successo della storia, a sua volta campionato dal brano Good Times degli Chic. Pochi comunque se ne sono accorti, visto che Rapper’s Delight uscì nel 1979 e Aserejé nel 2002. 

 

Ska-P – El Vals del Obrero

Lo Ska prende il classico ritmo in levare del reggae giamaicano, velocizzandolo per renderlo più energico e movimentato. Nei primi anni del ventunesimo secolo questo genere musicale ha avuto un grandissimo successo, specialmente tra i giovani. Il punk rock caratterizzato da sezioni di fiati e da testi basati sulla libertà e la rivoluzione sono le due caratteristiche principali della musica degli spagnoli Ska-P. Con El Vals del Obrero e Cannabis diventarono delle vere stelle della musica underground, specialmente nei vari locali universitari e disco pub alternativi. Musica energica che nel corso degli anni è stata sostituita dalle nuove mode, ma che i vecchi appassionati ricordano con nostalgia. 

Despacito – Luis Fonsi

Uno degli ultimi tormentoni estivi prima che il mondo fosse scosso dal Covid-19. Brano tipicamente portoricano basato sulle ritmiche del reggaeton, Despacito ha portato Luis Fonsi al successo planetario. Come tutti i tormentoni viene odiato da molti, mentre altri (specialmente gli appassionati di ballo) lo amano alla follia. Musicalmente il brano non ha molto da offrire, anche a livello lirico si riduce al classico testo d’amore un po’ macho, tipico di alcune canzoni latinoamericane. Ciò non toglie che Despacito è stato probabilmente il brano più passato in radio e ascoltato di tutta l’estate 2017 e del 2018. 

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI