Ultimo aggiornamento: 27.09.22

 

Volete acquistare vinili online e non sapete a quale sito rivolgervi? Leggete l’articolo per scoprire quali sono i migliori.

 

Da qualche anno a questa parte il vinile è tornato, diventando una moda e attraendo sempre più persone. Chiaro, c’è chi compra vinili perché appassionato di musica, altri giusto per atteggiarsi un po’ e fare colpo sugli amici. In qualsiasi caso, acquistare i vinili è diventato un vero e proprio gioco da ragazzi. Sono finiti i tempi nei quali si andava a spulciare qualsiasi scaffale del negozio di dischi per trovare il proprio vinile preferito. Chiedere al negoziante era considerato un disonore e tra l’altro toglieva il piacere di scorrere i dischi con le mani, nella speranza di trovare il capolavoro mancante nella propria collezione. 

Sebbene alcuni negozi di dischi siano ancora in attività, ci sembra inutile negare che l’e-commerce e la diffusione della musica liquida hanno assestato un duro colpo all’industria discografica. I ragazzi nati tra il 2008 e il 2010 non hanno neanche idea di cosa sia un vinile, o come funzioni un giradischi, in quanto già abituati all’uso dello smartphone e internet dai primi anni di vita. 

Ciononostante, i vinili mantengono il loro fascino, capace di attirare gli appassionati di musica un po’ più grandicelli. Il costo più basso dello stesso vinile, dei giradischi e degli impianti hi-fi ha permesso a tutti di poter godere del suono autentico del vinile e di far scorrere la puntina sulla traccia. Paradossalmente, il vinile sta sopravvivendo alla tecnologia che avrebbe dovuto sostituirlo, ovvero il Compact Disc, ormai ritenuto un supporto obsoleto. 

Chiaramente, come tutte le mode, anche la compravendita dei vinili nasconde qualche tranello, come ad esempio le edizioni speciali di alcuni dischi di band famose che spesso vendono più per la loro copertina che per la qualità del vinile in sé. 

Ora, se non avete negozi di dischi ben forniti nella vostra città (ormai sono davvero pochi) e volete comprare dei vinili specifici, non vi resta che acquistare i vinili online. Magari volete acquistare il vinile di Back to Black di Amy Winehouse e non lo trovate nel vostro negozio preferito. Qui di seguito vi proponiamo alcuni dei migliori siti internet per comprare vinili nuovi o usati.

Amazon

Amazon vanta una grande disponibilità di vinili e CD, anche degli artisti meno famosi. Volete un vinile rap prodotto dalla Machete Crew di Hell Raton? Su Amazon lo trovate. Troverete anche vecchi vinili come quelli di cantautori italiani ormai scomparsi, come ad esempio Miranda Martino, non dovrete fare altro che cercarli usando l’apposito motore di ricerca del sito. Volete risparmiare su un vinile? Usate il sito web camel camel camel per monitorare il prezzo dei prodotti Amazon e spendere meno sull’acquisto. 

 

Discogs

Discogs ha una libreria impressionante di vinili e CD, inoltre permette di accedere al suo marketplace per comprare o vendere  vinili usati. Troverete davvero di tutto, da Heroes di David Bowie, Fine Line di Harry Stiles e tanto altro. Magari volete vendere i vecchi vinili dei vostri genitori appassionati di musica italiana. Prendete il disco di Dario Baldan Bembo e mettetelo in vendita sul marketplace di Discogs, vedrete che in poco tempo vi verrà fatta qualche offerta. 

 

Ebay

Se non riuscite proprio a trovare il vinile che cercate su nessun sito, allora non vi resta che avventurarvi nel frenetico mondo di Ebay. La casa d’aste online più famosa al mondo vi permette di contrattare su oggetti rari, tra questi anche i vinili. Chiaro che per ottenere alcuni vinili potreste dover competere con altri acquirenti, inoltre dovrete fare un po’ di attenzione alle truffe, specialmente con i vinili usati. In linea di massima, si tratta comunque di un sistema sicuro, utilizzato da tantissime persone ogni giorno. 

Discovinile.it

Negozio di dischi specializzato nella vendita di vinili di alcuni generi musicali, come ad esempio la disco music degli anni ‘70. Se anche voi in quegli anni eravate presi dalla febbre del sabato sera, allora probabilmente troverete i dischi perduti che cercate. Sul sito sono disponibili anche alcuni vinili storici degli anni ‘80, per fare un vero e proprio tuffo nel passato.

 

Il vostro negozio di dischi

I negozi di dischi sono un po’ in crisi, per questo è bene dare loro una mano acquistando i vinili in loco. Alcuni negozi dispongono di un sito web dove vendono CD, vinili e tanto altro online, quindi perché non approfittarne? Potete anche chiedere al negoziante di ordinare un disco, così darete una mano anche ai fornitori. Ricordate che la vera musica non è composta da singoli da ascoltare al volo su Youtube, ma dagli album interi che rappresentano la visione dell’artista. Senza i negozi di dischi, questa visione presto si perderà, quindi aiutate a tenerla viva! 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

1 COMMENTI

Olivia Martinez

March 29, 2022 at 10:51 am

grazie per i preziosi consigli!
Olivia

Risposta