Ultimo aggiornamento: 27.09.21

 

Principale vantaggio

Il modello Yamaha dispone di funzioni molto interessanti sia per i principianti sia per i musicisti intermedi e avanzati. Tra queste troviamo la possibilità di selezionare fino a 120 suoni che includono diverse tipologie di pianoforte e ambienti, batteria, basso, organi e tanto altro con i quali potrete sbizzarrirvi. Non mancano le basi di accompagnamento di diversi generi musicali, molto utili per comporre musica o improvvisare. La funzione più interessante è la modalità Duo che consente di suonare la tastiera ‘a quattro mani’, molto utile per la didattica. 

 

Principale svantaggio

Come molte tastiere musicali ‘entry level’ anche questo modello Yamaha non dispone di tasti pesati, caratteristica da tipica dei pianoforti digitali.. Questo potrebbe farvi storcere il naso se siete abituati a suonare il pianoforte acustico, inoltre rende il modello poco adatto ai neofiti che studiano pianoforte con un maestro e sono in cerca di uno strumento con tasti pesati in grado di restituire il giusto feeling durante l’esecuzione di brani e gli esercizi. 

 

Verdetto: 9.8/10 

Pratica e divertente, la tastiera digitale Yamaha si presenta con un prezzo davvero molto conveniente che vi consente di acquistarla senza spendere troppo. Le sue molteplici funzioni si rivelano utili a qualsiasi livello di abilità, inoltre il layout pratico vi permette di selezionarle facilmente, trovando subito il suono e il ritmo giusto. Le casse integrate consentono di suonare senza collegarla al mixer o a speaker esterni, inoltre grazie all’entrata per le cuffie potrete usarla a qualsiasi ora senza disturbare. Il nostro verdetto è molto positivo, ma non possiamo dare alla Yamaha il massimo dei punti per la mancanza di tasti pesati e di accessori in dotazione. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI 

 

Suoni 

Le tastiere musicali digitali sono ottimi strumenti per poter suonare diversi generi musicali, per l’arrangiamento dei brani o semplicemente per divertirsi con il caleidoscopio di suoni a disposizione. Il modello Yamaha vi permette di selezionare tra 120 suoni diversi, tra i quali troverete diverse tipologie di pianoforte con vari riverberi ambientali, ideali per riprodurre brani classici o di musica moderna. 

Non manca una vasta selezione di strumenti con campioni MIDI come la batteria, il basso, la chitarra e l’organo, grazie ai quali sarà possibile creare arrangiamenti per la band. Oltre ai suoni troverete un egual numero di ritmi preimpostati, ispirati a diversi generi musicali e sui quali potrete provare le vostre idee compositive o improvvisare. Grazie al metronomo inoltre sarà possibile allenarsi con più precisione, molto utile quando dovete eseguire esercizi tecnici a diverse velocità. 

Pratica

La forma compatta della tastiera da 61 tasti vi permette di tenerla comodamente in una stanza di pochi metri quadri, senza occupare troppo spazio. È una soluzione ideale anche per suonare in una piccola sala prove con la propria band senza dover perdere troppo tempo ad allestire la postazione. Le misure ridotte ne favoriscono un trasporto più veloce e rapido, inoltre sarà possibile metterla nel baule del veicolo con gli altri strumenti in modo pratico. 

La tastiera dispone di due casse integrate di media potenza, in grado di esprimere il suono a buoni volumi in un ambiente non troppo ampio. Una soluzione molto utile che vi permette di usare lo strumento senza dover necessariamente collegarlo al mixer o a delle casse esterne. Sulla dotazione di accessori abbiamo qualche riserva, infatti riteniamo che Yamaha avrebbe potuto essere un filo più generosa, fornendo almeno la base dove posizionare la tastiera per suonare in piedi o da seduti. 

 

Funzioni

Nel caso abbiate la necessità di collegare la tastiera a speaker esterni, potrete sfruttare l’uscita per amplificatore, così come quella per le cuffie molto utile per suonare a qualsiasi ora senza disturbare. Dispone di un cavo di alimentazione incluso nel prezzo, sebbene sia possibile usarla anche con le batterie. 

Una delle funzioni più interessanti è la modalità Duo che vi consente di suonare lo strumento a ‘quattro mani’, dividendo la tastiera in due parti. Questo può tornare molto utile ai neofiti che potranno essere assistiti da un maestro o da un musicista più esperto. Allo stesso modo, ci si potrà divertire con amici e familiari nell’esecuzione di brani in due. 

Il neo dello strumento a livello di design sta nell’assenza dei tasti pesati che avrebbero conferito un feeling più autentico. Per questa caratteristica però è consigliabile puntare su pianoforti digitali. 

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI