Ultimo aggiornamento: 02.06.20

 

Basta cercare alla cieca i MIDI di cui avete bisogno, ci sono tanti siti con database infiniti che permettono il download gratuito.

 

C’è tanta fame di file MIDI, sappiamo che molti dei nostri lettori ne sono alla costante ricerca. Ma perché tante difficoltà nel trovarli? Beh, in vero il problema non è tanto reperire file MIDI perché com’è noto con il denaro si ottiene tutto o quasi. Ciò che è complicato, quindi, è trovare file MIDI senza dover sborsare un euro e naturalmente farlo in modo legale. Come dite, è impossibile? Non è affatto così e ve lo dimostreremo tra un attimo. Vi presenteremo alcuni siti che vi danno modo di scaricare legalmente i file. Ad ogni modo, forse è il caso di spiegare prima cos’è un MIDI, poi penseremo al resto.

 

Il MIDI

MIDI è un acronimo, significa Musical Instrument Digital Interface. In sostanza si tratta di un protocollo standard concernente l’interazione degli strumenti elettronici. Ma a noi in questo caso più che parlare dell’interazione con gli strumenti come, per esempio, la tastiera musicale più venduta, interessano i file MIDI. In questo caso l’acronimo è SMF e sta per Standard MIDI File. 

Parliamo, quindi, di un archivio che contiene dati o, per dirlo in altre parole, informazioni sotto forma di byte. L’insieme di queste informazioni dà vita a un sistema di regole, ovvero, il protocollo MIDI. Ma vi avevamo promesso alcuni siti da dove scaricare dei file MIDI ed è nostra intenzione tenere fede a quanto affermato.

Dripchord

Su Dripchord potete trovare una grandissima quantità di file MIDI, si tratta di loop scaricabili gratuitamente e utilizzabili come meglio si crede. È un sito che è adatto soprattutto per quanti si cimentano con la musica elettronica. I loop possono essere modificati, basta disporre di software come Ableton, Cubase, FL Studio, GarageBand, Studio One o Reaper. Naturalmente non mancano file da scaricare anche a pagamento.

 

Prosonic Studios

Prosonic Studios mette a disposizione quelli che chiama “motifs”. Di cosa si tratta? Sono dei pattern musicali che aiutano a chi compone musica. In sostanza questi file sono una sorta di fonte d’ispirazione utile a superare il blocco creativo. A disposizione c’è una libreria con centinaia di migliaia di file scaricabili gratuitamente. In particolare segnaliamo MIDI Arpeggio Patterns, MIDI Chord Progression e MIDI Drum Patterns, Beats and Loops.

 

Partner In Rhyme

Per un impiego esclusivamente personale, quindi non utilizzabile per pezzi da presentare al pubblico ricavandone un guadagno, c’è il sito Partner In Rhyme. Una cosa molto interessante e che si possono scaricare anche file come quei suoni tipici da film ed effetti vari. In particolare abbiamo dato un’occhiata a quelli per horror e suspense e sono davvero eccezionali. Anche qui non mancano i file a pagamento per chi lo desidera.

 

Versione Karaoke

In tanti cercano i file MIDI per cantare sulle basi musicali delle loro canzoni preferite. Anche in questo caso i siti interessanti non mancano. Ad esempio c’è Versione Karaoke. Il sito è totalmente italiano e oltre ai file a pagamento dal costo di 1,99 euro ciascuno, ci sono anche file gratuiti, nonché basi di singoli strumenti come chitarra, batteria e basso.

 

vanBasco

Sempre per i fanatici del karaoke c’è il sito vanBasco, anche in questo caso i contenuti testuali sono in italiano. Attraverso il solito box per la ricerca potete controllare se è presente il brano di vostro interesse. Scaricando anche il player potete riprodurre i file visualizzando anche il testo. È tutto gratis e senza pubblicità.

Mirsoft

Per i fanatici dei videogame e delle loro musiche un salto sul Mirsoft è d’obbligo, Qui ci sono un’infinità di basi midi da poter scaricare, tutte inerenti il mondo dei videogiochi. In sostanza si tratta di un database senza alcuna velleità di grafica accattivante anche perché, come spiega il proprietario di Mirsoft, tutto è nato da un’esigenza personale e inizialmente i file dovevano essere a esclusivo uso e consumo suo. Poi un bel giorno si è detto: “Perché non mettere questi file a disposizione di tutti?”, e così ha fatto. 

Invece di scorrere la lista e pescare nel mucchio, potete usare il box di ricerca: basta inserire il titolo del gioco, del musicista o band oppure anche della compagna che ha prodotto il gioco e in un attimo avrete le musiche che rispondono ai parametri di ricerca. Un’ultima cosa importante da dire è che è tutto gratis.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments