Ultimo aggiornamento: 22.09.19

 

Divertirsi cantando i propri brani preferiti con un buon microfono e senza spendere troppo. Il fenomeno del Karaoke dal Giappone direttamente a casa vostra.

 

Cantare per passione o per divertimento può essere davvero divertente e liberatorio, per questo un microfono per karaoke è una bella idea regalo per bambini, ragazzi e adulti appassionati di musica. Sapete che la parola è nata in Giappone? Il termine è composto dall’unione della parola ‘kara’ che significa vuota e la parola ‘ōkesutora’, ovvero orchestra. 

Per fare un po’ di karaoke potete sia acquistare un microfono singolo con cassa integrata, oppure un mini impianto portatile per avere tutto il necessario. L’ideale per potersi divertire al massimo sarebbe avere anche uno schermo come quello dello Smart TV o del PC dove poter leggere i testi trovati su Internet. 

Da cosa si distingue un buon microfono per il karaoke? Prima di tutto sappiate che se acquistate un modello per bambini con cassa integrata, la qualità del suono non sarà eccellente, infatti questi microfoni sono per lo più giocattoli con i quali i piccoli si potranno divertire. Noterete che questi prodotti dispongono di molti pulsanti che attiveranno diverse funzioni, alcuni avranno delle canzoni incorporate sulle quali cantare, mentre altri con cassa Bluetooth potranno riprodurre le playlist salvate sui vostri dispositivi portatili.

 

 

Per quanto riguarda i microfoni per karaoke veri e propri, questi possono presentarsi in due modi: con cavo o wireless. I microfoni con cavo vanno collegati necessariamente al mixer, ad una cassa attiva oppure al vostro PC, sempre se dispone dell’entrata adatta. I microfoni per karaoke wireless invece dispongono di un comodo ricevitore che andrà attaccato ad una cassa per l’amplificazione del suono. 

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle due tipologie? Il microfono con cavo è più ingombrante, ma è più preciso in quanto il segnale audio passerà attraverso il cavo. Viceversa i modelli wireless non hanno una ricezione eccezionale e possono perdere il segnale facilmente. Il loro pregio sta nell’elevata mobilità garantita dall’assenza del cavo, ideale per le feste tra amici quando magari si è alzato anche un po’ il gomito.

In alternativa potete decidere di comprare un set microfoni + cassa, sebbene questi siano decisamente ingombranti. Il suono espresso dai microfoni per karaoke non è mai di gran livello, perché si tratta comunque di prodotti adibiti allo svago, per questo non aspettatevi la qualità di uno Shure. Vediamo adesso quali sono i microfoni più venduti online adatti a divertirsi con un po’ di sano karaoke. Ricordate sempre di puntare sulla qualità-prezzo così sarete sicuri di non spendere troppo e fare comunque un buon investimento.

 

Nine Cube Microfono Karaoke Bluetooth Wireless

Questo ottimo modello è perfetto per far divertire i bambini, sebbene possa andare bene anche per ragazzi e adulti che vogliono passare qualche serata in cantando canzoni in compagnia. Dispone di cassa bluetooth integrata grazie alla quale si potrà cantare senza alcun collegamento con casse o mixer. Oltretutto se possedete smartphone o tablet potrete connetterli con il microfono e riprodurre playlist per cantare i vostri pezzi preferiti. Il peso leggero consente ai bambini di poterlo maneggiare senza fare sforzi, inoltre le luci colorate li faranno sentire delle vere e proprie star. Il microfono è disponibile in diversi colori.

 

LESHP S9-UHF

Un microfono Bluetooth con ricevitore con il quale potrete esibirvi in duetti con i vostri amici e familiari, oppure usarlo per divertenti serate di cabaret improvvisato, conferenze e spettacoli. Il ricevitore dispone di due pratiche antenne grazie alle quali è possibile potenziare il segnale aumentandone la distanza. I due microfoni sono resistenti alle interferenze, quindi potrete cantare o parlare senza fastidiose interruzioni. Tenete sempre conto che trattandosi di apparecchi Bluetooth potrebbe esserci qualche calo di performance dovuto alla latenza della connessione. Per quanto riguarda le funzioni, avrete a disposizione il riverbero e una vasta gamma di connessioni disponibili.

 

HAMA Microfono Dynamic

Economico e pratico, il microfono di HAMA va benissimo sia per il karaoke, sia per registrazioni o per esibizioni live. Il suono espresso è di buon livello, sebbene il microfono sia monodirezionale, quindi per farlo funzionare correttamente vi occorre almeno una cassa. Si può usare con diversi dispositivi, ma non con smartphone o tablet. La presa jack mono 3,5 mm e l’adattatore da 6,3 mm lo rendono adatto per l’utilizzo con laptop, PC, Mac oppure con mixer e casse attive. I materiali non sono particolarmente resistenti, ma ricordate sempre che si tratta di un microfono ‘entry level’ con il quale divertirsi un po’.

 

 

LESHP Microfono Wireless

Una particolare coppia di microfoni wireless dotati di funzionalità Bluetooth con controller per poter gestire il volume e fare il pairing. I due microfoni possono funzionare ad un a distanza di 15 metri, ideali quindi per serate in casa o per esibizioni su un palcoscenico. Il vantaggio principale sta nella possibilità di sfruttare una particolare app per smartphone e tablet grazie alla quale potete gestire l’eco, il volume in uscita e quello di input esterno. Potete collegare i microfoni a diversi dispositivi tra i quali speaker portatili per poter cantare con amici e parenti ovunque andiate.

 

Auna Karaboom

La cassa a torre di Auna con due microfoni è perfetta per poter ottenere subito tutto il necessario per poter cantare. Si tratta di un prodotto principalmente dedicato ai bambini, sebbene ci si possa divertire anche da adulti. Le misure compatte della cassa si adattano anche a piccoli ambienti, inoltre la funzione Bluetooth permette di riprodurre musica da diversi dispositivi, oppure usare l’ingresso AUX o USB. La potenza è abbastanza elevata, quindi attenzione a non alzare troppo il volume. La qualità del suono si attesta su livelli medi, ma per il karaoke va più che bene.